25 giugno 2011

missione, salute

coaching, Salute

Il nostro compito.


Penso che ognuno di noi sia nato per svolgere un compito, per portare  a termine una missione, e le nostre anime utilizzano il nostro corpo e la nostra mente per raggiungere questo scopo.

E solo l’armonia tra anima, mente e corpo ci porta verso la salute, la soddisfazione e la felicità.

Realizzando il “nostro lavoro” ci permettiamo di essere veramente noi stessi, di esprimere i nostri talenti, di vivere nell’eccellenza, e così salute e felicità diventano il termometro che ci permette di valutare se stiamo seguendo o meno il nostro cammino.

Dar valore ai nostri talenti e alle nostre capacità è la grossa opportunità  che offriamo a noi stessi per fare del nostro meglio.

E, per rendere il nostro compito più facile, per superare brillantemente le difficoltà, ci occorrono della qualità che dobbiamo coltivare e allenare. Abbiamo bisogno di coraggio, saggezza, comprensione, fermezza, forza, tolleranza, compassione, perdono, dolcezza, gioia, pace, amore.

Queste qualità ci aiuteranno a superare gli ostacoli, a trovare le risposte corrette, a intraprendere le migliori azioni e a scegliere i giusti tempi.

E così, paura, terrore,impazienza, indecisione, indifferenza, dubbio, debolezza, costrizione, fanatismo e dolore smetteranno di essere un problema.

Per vivere in buona salute è fondamentale lo stato mentale della persona molto più che la condizione del suo corpo.

Qualunque malattia può essere curata meglio dopo aver riportato la persona alla felicità, al desiderio di continuare il suo “lavoro”  nella vita.

Valete! A presto,

Fausto